VENI VIDI COQUINAVI

1' di lettura

Paola Maugeri una volta paragonò la cucina alla musica, definendola un bene universale estremamente democratico; un tesoro che appartiene a tutti e che, come le sette note, può essere combinato in migliaia e migliaia di modi diventando personale. Unico.

La cucina, come noi la conosciamo, nacque nei monasteri e nei palazzi reali per accontentare i palati, definiti allora “prestigiosi”, dei nobili che non potevano limitarsi al semplice “nutrirsi”, perché non si ritenevano così miserabili, ma, piuttosto, anelavano poter “degustare” pietanze dalla complessa e strutturata preparazione che non tutti potevano permettersi.

Non posso collocare temporalmente la nascita della cucina (forse l’età del fuoco) e nemmeno fornire un luogo d’origine, perché la risposta sarebbe ovunque. Ciò che posso fare, però, è dirvi quando si è definita ed affermata come arte, ma a questo ci arriveremo dopo.

Io sono Chef Davide e da oggi inizieremo a conoscere la cucina per come realmente è, non come la televisione, i talent e quant’ altro ci hanno sempre mostrato.

Vi presenterò la storia della cucina dalle origini ad oggi. Tutte le curiosità sui nomi di alcuni piatti, cosa distingue un taglio di carne “comune” da uno “pregiato” e tanto altro.

Concludo questo primo articolo (vedetelo più come una Prefazione) con il mio motto che se vorrete, diventerà il NOSTRO motto e, perché no, anche l’hashtag con cui firmerò i piatti che, ogni tanto, condividerò con voi (ALLERTA SPOILER: sì esatto, ci saranno anche video ricettari, ma questo più in là); il motto è: VENI, VIDI, COQUINAVI (giunsi, osservai, cucinai).

CHEF DAVIDE

Mostra il tuo sostegno con un "Mi Piace"!
Davide Laudani

Mi chiamo Davide Laudani, sono Catanese e faccio il cuoco.
Il motivo per cui amo il mio lavoro è perché rendo felici le persone.
Se siete a tavola ed il cibo è buono, l'atmosfera cambia.
Il cibo buono sazia l'anima e rende tutti contenti.
Quindi rendo la gente felice!