Udine, annega giovane migrante e sui social è festa

1' di lettura

Un giovane ragazzo africano, migrante, scivola e annega nelle acque del Cornappo, Nimis.

Provincia di Udine, un giovane di 21 anni è affogato e i suoi compagni inesperti a nuotare non hanno saputo dare una mano, così ha perso la vita. A nulla è servito il lungo viaggio, tra pericoli e l’odio sociale del giovane che ha trovato comunque la morte.

La tragedia, però, invece di suscitare tristezza e dispiacere per l’accaduto ha ottenuto il contrario e si è proseguito sui social tra festeggiamenti e inni verso il Carnappo, affinché ne affogassero altri: “Forza Cornappo, sei tutti noi” e come risposta a chi criticava questo orribile commento la risposta:  “Allarghiamo il Cornappo, cosi ci stanno anche chi li commisera”

 

Alcuni screen diffusi dalle testate locali mostrano i commenti razzisti: 

Mostra il tuo sostegno con un "Mi Piace"!
Christian Partenope

Christian Partenope, nato a Catania il 06-08-97.
Diplomato al liceo delle scienze umane di Scordia e attualmente studente di cinema e teatro e di Giurisprudenza alla Sapienza di Roma.
Seguo e partecipo alla vita politica, canto, scrivo per diletto e amore, ho la passione per i libri, il cinema e il teatro.

Un commento ci fa sempre piacere!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.