Motorsport: F1-Dopo nove anni la Ferrari ritrova la vittoria a Spa, grazie a Sebastian Vettel; Moto GP- gara annullata per condizioni metereologiche avverse.

2' di lettura

Formula 1: Sebastian Vettel domina a Spa Francorchamps con una Ferrari nettamente superiore alla Mercedes e si porta a -17 da Hamilton nel mondiale piloti.

La gara parte con un’ottima partenza di Vettel, il quale alla curva “Kemmel” sorpassa Hamilton con molta facilità, grazie anche alla superiorità della sua SF71H. Nelle retrovie però, subito dopo la partenza avviene un bruttissimo contatto, Hulkenberg sbaglia il punto di frenata, tampona Alonso che vola sopra Leclerc.

Il pilota della Sauber salvo grazie all’ Halo, ma sempre in quel frangente Ricciardo tampona con l’ala anteriore Raikkonen, il pilota finlandese è costretto ad entrare ai box per una foratura, ma due giri dopo si dovrà ritirare per un problema al DRS causato dal tamponamento precedente. Ricciardo non ne uscirà illeso, entrerà ai box per cambiare sia l’ala anteriore, sia quella posteriore, ma anche lui si ritirerà (31° giro), il distacco era troppo alto dall’ultima monoposto, perché le tempistiche per il cambio dell’ala posteriore sono state troppo alte e hanno optato per risparmiare il motore. In un solo colpo si ritirano  Leclerc, Alonso e Hulkenberg. Vettel subito dopo il rientro della safety car prova ad allungare su Hamilton mettendo un secondo di distanza tra loro due, nel frattempo Bottas prova a recuperare posizioni, visto che partiva nelle ultime posizioni per il cambio della power unit. Vettel macina km su km e aumenta il suo distacco dal suo rivale principale, fino ai 3’’. Verso il 20° giro incominciano i problemi per le Mercedes, blistering sulle gomme dei due piloti, ma Hamilton via radio afferma che è tutto a posto. Al 22° giro Hamilton entra ai box, monta le gomme soft, ma rientra dietro Verstappen. Nel giro successivo, rientra Vettel, ma grazie al suo distacco da Hamilton, rientra davanti il pilota della Red Bull. Mentre davanti c’è lotta tra Vettel e Hamilton, Bottas compie una fantastica rimonta e arriva fin dietro alla Force India di Perez, in 5° posizione. A pochi giri dal termine Hamilton continua a cambiare mappature sul proprio volante, ma la Ferrari e Vettel sono in ottima forma, il distacco si fa abissale, ben 10’’ e Vettel porta a casa la sua 52° vittoria in Formula 1.

Top 10: Vettel (Ferrari), Hamilton (Mercedes), Verstappen (Red Bull), Bottas (Mercedes), Perez (Force India), Ocon (Force India); Grosjean (Haas), Magnussen (Haas), Gasly (Toro Rosso), Ericsson (Sauber – Alfa Romeo)

Moto GP: gara annullata per condizioni metereologiche avverse. Il pessimo asfalto di Silverstone, non drena abbastanza l’acqua sul circuito, e dopo ben 5 ore di attesa, la direzione gara ha annullato la gare di: Moto GP, Moto 2 e Moto 3.

Mostra il tuo sostegno con un "Mi Piace"!
  •  
Carmelo Schillaci

Nato a Cuneo il 15/01/2001. Frequenta il quinto anno del liceo "Concetto Marchesi" di Mascalucia.
"Gli uomini passano, le idee restano e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini"
Giovanni Falcone