Moto GP: Marc Marquez vince ad Aragon e si porta a +72 pt da Dovizioso.

Marc Marquez vince ad Aragon, porta a casa la sua 41° vittoria in Moto GP e si porta a +72 punti da Andrea Dovizioso.

1' di lettura

Combinazioni mondiale: Marquez sarà campione del Mondo con tre terzi posti e un decimo posto o con due vittorie.

La gara inizia subito con un big escluso, in curva 1 Lorenzo perde il posteriore e cade a terra. Dovizioso si prende la 1° posizione con alle sue spalle Marquez e Iannone. Dovizioso cerca di dettare il ritmo, con Marquez distanziato di soli 3 decimi. Nel frattempo Rins e Iannone alle loro spalle si contendono la 3° posizione e danno spettacolo con moltiplici sorpassi tra essi.

Al 4° giro Crutchlow perde l’anteriore della moto e la sua gara finisce in curva 1.

A metà gara Dovizioso detta ancora il ritmo, Rins impensierisce Marquez e Rossi getta la spugna dopo che ha recuperato 9 posizioni, le sue gomme soffrono il ritmo del pilota italiano. Un periodo pessimo per la Yamaha, che non riesce ad ottimizzare l’elettronica e la M1 non dà il meglio di se.

A 9 giri dal termine Marquez supera Dovizioso con un sorpasso splendido, ma il pilota della Ducati tiene duro e sta attaccato agli scarichi della Honda. Due giri dopo Dovizioso riesce a superare Marquez, ma lo spagnolo tiene duro e sta sotto i 100 millesimi.

A due giri dal termine Marquez compie una staccata da manuale in fondo al rettilineo e si porta in prima posizione, e con un giro veloce aumenta il suo vantaggio fino a 3 decimi, da Dovizioso . Nell’ultimo giro Dovizioso prova a superare in tutti modi Marquez, ma la Honda e lo spagnolo hanno qualcosa in più e chiuderanno la gara in 1° prima posizione, con Dovizioso e Iannone alle spalle.

Top 10: Marquez (Honda), Dovizioso (Ducati), Iannone (Suzuki), Rins (Suzuki), Pedrosa (Honda), Espargaro (Aprilia), Petrucci (Ducati), Rossi (Yamaha), Miller (Ducati) Vinales (Yamaha).

Mostra il tuo sostegno con un "Mi Piace"!
  •  
Carmelo Schillaci

Nato a Cuneo il 15/01/2001. Frequenta il quinto anno del liceo "Concetto Marchesi" di Mascalucia.
"Gli uomini passano, le idee restano e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini"
Giovanni Falcone