Emozioni creative

1' di lettura

Arriva il momento in cui il talento e la passione incontrano il colore e la tela, ed è proprio in quel momento che nasce l’Arte.  Ci sono diversi modi per accostarsi al mondo dell’arte e della pittura, e Riccardo Bentivegna, studente del Liceo Classico Concetto Marchesi lo fa in modo del tutto innovativo.

Riccardo ha 17 anni e afferma di aver ereditato la passione per la pittura dalla nonna paterna, passione che negli ultimi anni ha trovato la sua estrinsecazione nella digito pittura.

Abbandonando del tutto il pennello e  “il rapporto con la presenza umana”, il giovane artista lascia che siano direttamente le sue mani a governare il gioco di colori, “incidendo con le unghie la tela”  e prediligendo  “una sinuosa modellatura di forme, scandite da gesti spontanei e immediati, dal forte impatto vitale”.

Pablo Picasso diceva “la pittura è una professione da cieco: uno non dipinge ciò che vede, ma ciò che sente”, e Riccardo nei suoi dipinti, caratterizzati da un trionfo di colori contrastanti e/o sovrapposti, mette in luce le sue emozioni creative e i suoi stati d’animo. 

Le opere di Riccardo saranno esposte presso la Galleria d’arte Katane, in Via Umberto n. 244 (Catania), tutti i giorni dalle ore 17:30 alle 21:00, e martedì e giovedì mattina dalle 10:30 alle 13:00, a partire da sabato 15 giugno fino a giorno 22 giugno.

Mostra il tuo sostegno con un "Mi Piace"!
  •  
Martina Carbonaro

Nata a Catania il 09/12/99. Residente a Roma. Studentessa di giurisprudenza alla Luiss Guido Carli.