Ritornano i Cinemadays

3' di lettura

Quella dei Cinemadays è un’iniziativa, promossa dal MiBACT, che si protrae ormai da qualche anno e che mira a riempire le sale cinematografiche permettendo agli spettatori di gustare le varie pellicole al costo di soli 3€. Quest’anno saranno tre le finestre temporali in cui si potrà usufruire del biglietto ridotto:

  • Da lunedì 9 al 12 Aprile
  • Da lunedì 9 al 15 Luglio
  • Da lunedì 24 al 27 Settembre

Inoltre è stato reso noto che sarà possibile fruire dell’offerta anche da giovedì 9 Agosto a mercoledì 15 agosto; settimana che prevede la proiezione di anteprime della nuova stagione cinematografica.

Ma cos’è cambiato rispetto all’anno scorso? In molti ricorderanno che, l’ultima volta, l’iniziativa, denominata Cinema2day, è stata proposta in termini differenti; infatti a partire da settembre 2016, fino a maggio 2017, gli spettatori si sarebbero potuti recare in sala, ogni secondo mercoledì del mese, pagando solo 2€.

Probabilmente il cambio di rotta è dovuto all’intenzione di riempire le sale nei periodi in cui sono notoriamente più vuote. Ma, a prescindere da ciò, resta il fatto che si tratta comunque di una ghiotta occasione per fare una scorpacciata di film.

Numerosi sono i titoli presenti in sala al momento e altri ne usciranno nella giornata del 12 aprile.

Ecco un breve elenco in cui citiamo quelli che ci incuriosiscono maggiormente:

Ora in sala

  • A Quiet Place

È possibile vivere in un mondo in cui esiste solo il silenzio? Un thriller/horror ansiogeno, diretto da John Krasinski, che vi terrà col fiato sospeso per tutta la sua durata. 

  • Contromano

Pellicola di Antonio Albanese, molto attuale, che gioca col tema dell’immigrazione partendo da una semplice domanda: se ognuno di noi riportasse un migrante a casa, il problema migranti sarebbe risolto?

  • IO C’È

Edoardo Leo, Margherita Buy e Giuseppe Battiston sono i fautori dello Ionismo, una religione che pone l’IO al centro dell’universo. Perché tutto ciò? Per trasformare il B&B Miracolo Italino in un luogo di culto e non pagare le tasse.

  • Nella Tana Dei Lupi

In questo adrenalinico film d’azione, la migliore banda di rapinatori dello Stato si troverà faccia a faccia con la squadra speciale anticrimine di “Big Nick” O’Brien in un violento scontro a fuoco senza esclusione di colpi.

  • Ready Player One

James Halliday è il padre di OASIS, un mondo virtuale in cui tutti possono essere ciò che vogliono. La pellicola, diretta da Steven Spielberg, ruota attorno a Wade Watts, un giovane “cittadino” di OASIS che si metterà in gioco per trovare l’Easter Egg, un premio che concederà al suo vincitore l’intero comando dell’universo virtuale. Il tutto arricchito da numerosissime citazioni alla Cultura Pop, e al mondo “NERD”.

In uscita il 12 Aprile

  • Rampage – Furia Animale
  • Il nuovo film con Dwayne “The Rock” Johnson che prende spunto da un celebre videogame, la cui prima versione risale al 1986, in cui il giocatore prendeva il controllo di giganteschi mostri con lo scopo di devastare la città. Rampage – Furia Animale, riprende quindi l’idea di base reinventandola e mettendola al servizio dell’intrattenimento più folle e devastante che ci sia.
  • Io Sono Tempesta

Marco Giallini, in questa pellicola di Daniele Lucchetti, è un magnate della finanza condannato per frode fiscale, che sconta la sua pena ai servizi sociali. Il film gioca sull’eterna domanda: “Chi sono i buoni, se ci sono?” creando una serie di situazioni che, sicuramente, lasceranno l’amaro in bocca.

  • The Silent Man

Liam Neeson è Mark Felt, la fonte anonima dell’FBI, passato alla storia noto col nome di “Deep Throat” (Gola profonda) per aver aiutato i giornalisti Bob Woodward e Carl Bernstain a scoprire lo scandalo Watergate del 1972, nel biopic di Peter Landesman che segue due linee narrative differenti: la prima di stampo politico, in cui si assiste allo scandalo e alla diffusione delle intercettazioni dal The Washington Post; la seconda incentrata sulla vita privata di Felt, vista dalla prospettiva della moglie, Audrey Felt (Diane Lane).

Buona Visione!

Mostra il tuo sostegno con un "Mi Piace"!
Vito Damigella

Vito Damigella, 21 anni. Sognatore di professione, filmaker indipendente e amante della settima arte.

Diplomato presso il Liceo Classico "C. Marchesi", porta avanti la sua passione per il cinema sul suo canale youtube "VStudios" in qualità di regista, attore, doppiatore e sceneggiatore; mentre, nel tempo libero, prosegue gli studi in ambito universitario.

Un commento ci fa sempre piacere!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.