IL SOLITO MA MAI LO STESSO: “RETTE PARALLELE”, IL NUOVO SPETTACOLO DI SAMUELE CARCAGNOLO.

1' di lettura

Il giovane regista siciliano Samuele Carcagnolo è sbarcato a Torino perché dal capoluogo piemontese partirà la Tournée Nazionale del suo ultimo lavoro teatrale dal titolo “Rette Parallele” scritto in collaborazione con la scrittrice canavesana Sara Cornelio.

Carcagnolo, nonostante la sua giovane età, è stato capace di abituare il suo pubblico a un teatro interattivo, immersivo e rivoluzionario, sostenendo battaglie e cause sociali.
Sempre in questa direzione andrà il suo ultimo spettacolo che porterà in scena la vita di pazienti affetti da Fibrosi Cistica.


La Fibrosi Cistica è una delle malattie genetiche più diffuse e la sensibilizzazione non è mai abbastanza se si considera che, nonostante i grandi progressi nell’ambito medico, ad oggi non esiste ufficialmente una cura per tutti.


Paolo Vigato, promotore dello spettacolo, ha creduto sin dal primo momento al progetto, un modo speciale per sostenere l’arte e la Ricerca per la Fibrosi Cistica. Parte del ricavato dello spettacolo andrà devoluto in beneficenza.


Chi andrà a Teatro sarà spettatore di storie, intrecci di vite, un vero e proprio viaggio nell’esistenza dell’uomo, tra il tempo, le difficoltà, l’amore e l’eterna ricerca di un equilibrio. Anche la danza sarà protagonista con le bellissime coreografie di Grazia Esposito.


Siete curiosi di sapere cosa svelerà il sipario?
Una cosa è certa: Carcagnolo è il solito, ma mai lo stesso.

Mostra il tuo sostegno con un "Mi Piace"!
  •  
Andrea Carbonaro

Nato a Catania, il 21/10/96.
Diplomato presso il Liceo Classico "Concetto Marchesi" di Mascalucia.
Studente presso l'Università degli Studi di Messina, facoltà di Medicina e Chirurgia.

Sempre controcorrente, mai controcuore.